Come gestire le scadenze auto al meglio

Condividi questo articolo!

gestire scadenze auto

GESTIRE LE SCADENZE AUTO

I pagamenti e relative scadenze per la corretta gestione della propria auto sono tanti:

Bollo, assicurazione, revisione, patente e cambio gomme sono spesso e volentieri l’incubo di molti automobilisti che a volte si trovano a dover ricordare l’incombenza di più di un pagamento relativo alla propria auto e scordarsi di qualcuno di questi può accadere facilmente.

Vediamo caso per caso come gestire e provvedere al corretto pagamento per le scadenze previste.

GESTIRE LA SCADENZA E IL PAGAMENTO DEL BOLLO AUTO

Il pagamento del bollo auto ha una cadenza annuale con una proroga di 1 mese rispetto alla data indicata sulla precedente ricevuta di pagamento (ad esempio se l’ultimo pagamento del bollo è del 31 dicembre 2015, il nuovo bollo dovrà essere pagato entro il 31 gennaio 2016). In assenza di notifiche che ricordino il pagamento della somma dovuta, è molto frequente che gli automobilisti si trovino a pagare il bollo ad una cifra maggiore, a causa dello scatto di una mora. Pagare il bollo auto è possibile tramite uffici postali e ricevitorie autorizzate, oltre che tramite sportelli bancomat preposti ed on-line banking.

GESTIRE LA SCADENZA E IL PAGAMENTO DELLA REVISIONE AUTO

La revisione dell’auto è obbligatoria per il Codice della Strada, in quanto i veicoli devono essere tenuti in condizioni efficienti per garantire la giusta sicurezza stradale e rispettare i limiti di inquinamento previsti dalla legge. Gestire la scadenza della revisione è sicuramente una delle maggiori dimenticanze degli automobilisti, in quanto non vi è una scadenza fissa, ma può variare da 1 a 4 anni a seconda della tipologia di veicolo e quando viene effettuata quella iniziale. La prima revisione  va fatta dopo 4 anni dalla prima immatricolazione, mentre i controlli successivi hanno cadenza biennale. La revisione è obbligatoria ogni anno, invece, per le autovetture come taxi, auto a noleggio e autoveicoli utilizzati per il trasporto di persone o cose.

GESTIRE LA SCADENZA E IL PAGAMENTO ASSICURAZIONE

L’assicurazione auto ha una durata annuale e la gestione della sua scadenza è sicuramente meno complessa rispetto a quelle viste fin ora. Secondo le indagini di mercato è molto difficile scordarsi della scadenza della propria polizza, in quanto almeno 30 giorni prima della sua scadenza, la compagnia assicurativa invia al cliente un promemoria a ricordare l’incombenza del pagamento. Nel caso in cui non si provveda al pagamento dell’importo in data utile, si ricorda che si ha copertura assicurativa per ulteriori 15 giorni oltre alla scadenza.

GESTIRE LA SCADENZA E IL RINNOVO DELLA PATENTE

La scadenza della patente sia auto che moto ha cadenza decennale per gli automobilisti tra i 18 e i 50 anni, mentre a partire dai 51 anni ai 70 anni va rinnovata ogni 5 anni ed infine dal 71°anno di età agli 80 anni ogni 3 anni, mentre oltre questa soglia va rinnovata ogni 2 anni. Per il rinnovo della patente i costi prevedono il versamento di un bollettino postale di €9,00 alla motorizzazione civile, oltre ad una marca da bollo di €16,00. Infine vanno aggiunti i costi della visita medica che si aggirano su €30,00 circa.

Per gestire al meglio le scadenze della tua automobile, tiassisto24 vi offre il suo servizio di Gestione Scadenze, totalmente gratuito che vi ricorda con un promemoria tutte le scadenze dei vostri veicoli. Clicca qui per saperne di più e registrarti gratuitamente al servizio.

 

 

Condividi questo articolo!
2017-11-06T14:50:05+00:00 22.04.2016|News|

Scrivi un commento