Bollo auto ibride: al via nuove esenzioni

Condividi questo articolo!

bollo auto ibride

Continuano i provvedimenti che prevedono l’esenzione del bollo per le auto ibride nel 2016. Sono infatti previsti, grazie a leggi entrate in vigore a partire dal 2015, discreti risparmi e agevolazioni sul bollo auto per chi sceglie di acquistare un veicolo a motore ibrido.

Anche gli automobilisti dell’Emilia Romagna in possesso di un auto ibrida (autoveicoli con alimentazione benzina-elettrica o benzina-idrogeno) entrano nel novero di coloro che sono esentati dal pagamento del bollo auto per il primo periodo fisso ed i successivi 2 anni.

Sale a 6 il numero delle regioni a essere esentate dal pagamento del bollo per auto ibride, andando a rafforzare la tanto sospirata politica green per l’automobile, che vede già diverse case automobilistiche presenti sul mercato italiano con modelli ibridi (Toyota e Lexus), con numeri nelle vendite in costante crescita, a sostegno dell’importanza della nuova tecnologia.

BOLLO AUTO IBRIDE, GLI ALTRI VANTAGGI

L’esenzione del bollo per le auto ibride è solo una delle diverse agevolazioni previste, da regione a regione, per chi decidesse di acquistare una auto a motore ibrido. Infatti, oltre a vantaggi di natura economica, si aggiungono interessanti vantaggi sulla viabilità in città:

  • possibilità di ingresso in zone ZTL senza costi di pedaggio o a tariffe ridotte
  • possibilità di parcheggio nelle aree delimitate da strisce blu

Scegliere un’auto ibrida apre senza dubbio, un mondo di vantaggi, per chi non ne fosse in possesso, tiassisto24 ricorda che per non scordare le scadenze della tua auto, tra le quali proprio il pagamento del bollo, puoi cliccando qui, scoprire e utilizzare il nostro servizio di Gestione Scadenze!

 

Condividi questo articolo!
2017-11-06T14:54:58+00:00 17.03.2016|News|

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.