Quando si fanno lunghi viaggi con bambini in auto, specialmente se molto piccoli, bisogna fare i conti con alcuni inconvenienti. Tra questi c’è senz’altro il mal d’auto, che colpisce un bimbo su tre (ma ne soffrono anche molti adulti). Un malessere fastidioso che spesso condiziona le famiglie nella scelta della meta da raggiungere, ma che si può tenere a bada seguendo 7 facili rimedi.

La cinetosi, più comunemente nota come mal d’auto, è un disturbo abbastanza comune; più frequente nei bambini, può però colpire anche gli adulti. Ne ha parlato il dottor Luca Malvezzi, specialista in Otorinolaringoiatra e Chirurgia Cervico Facciale in Humanitas, in un’intervista a Life, Rai Radio 1.

“Con cinetosi si intende un disturbo dell’apparato vestibolare, ma non solo; questo infatti è connesso a un disturbo del sistema nervoso parasimpatico e in certi limiti c’è anche un coinvolgimento del nostro atteggiamento psichico nei confronti della malattia, che partecipa a rielaborare il disturbo (la cosiddetta somatizzazione)”, spiega lo specialista.

Per chi viaggia con bambini in auto, ecco i 7 rimedi da adottare per sconfiggere lo spauracchio del mal d’auto. E se non bastano, c’è sempre il dimenidrinato un medicinale specifico che può essere somministrato anche nei minori nella versione pediatrica.

Di seguito l’articolo riportato dalla rivista online Sicurauto con aggiornamento sulle cause del mal d’auto.

CAUSE E SINTOMI DEL MAL D’AUTO DEI BAMBINI

Le 7 regole d’oro contro il mal d’auto dei bambini sono state redatte dai medici dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, che hanno realizzato una guida sulla sicurezza dei bambini in auto insieme alla Fondazione ANIA. Prima di passare ai rimedi per il mal d’auto dei bambini, i medici si sono soffermati sulla cause.

Quali sono le cause per cui si soffre di mal d’auto?

I sintomi del mal d’auto sono pallore, sbadigli, sudorazione fredda e nausea fino al vomito. Proprio il vomito, però, aiuta il bambino a stare meglio: quindi non è il caso di allarmarsi se il piccolo vuole “liberarsi”, anzi è utile.

Il disturbo è causato dall’ipersensibilità del centro dell’equilibrio, situato all’interno dell’orecchio. La ripetuta sollecitazione di questo centro comporta un malessere dovuto a movimenti rotatori ed esposizioni a eccessivi stimoli visivi. Malessere che in gergo chiamiamo, appunto, mal d’auto, e che a seconda del mezzo di trasporto può essere anche mal di treno, mal d’aereo, mal di mare, ecc.

Quali sono i rimedi migliori da seguire in caso di mal d’auto?

Di seguito riportiamo i sette consigli da seguire nel caso in cui i bambini riscontrino il mal d’auto durante un viaggio. Sono 7 regole semplici ma efficaci e soprattutto naturali:

– Fare frequenti spuntini salati sia prima sia durante il viaggio, insieme a piccoli sorsi di acqua o di tè;

– Distrarre e intrattenere con musica o giochi per far guardare avanti;

– Usare l’aria condizionata per mantenere fresco l’abitacolo;

– Affrontare il viaggio in auto quando il bambino ha ancora sonno;

– Mantenere una guida tranquilla senza accelerazioni o decelerazioni, soprattutto in curva;

– Evitare odori forti (esempio di benzina al distributore) o aria viziata;

– Fare soste ogni 2/3 ore per sgranchire le gambe.

In caso di mal d’auto più ostinato consigliamo il dimenidrinato:

Teoricamente seguendo questi consigli il viaggio con i bambini in auto dovrebbe filare liscio e senza malori. Tuttavia i medici consigliano, per i casi più difficili, anche l’utilizzo di farmaci a base di dimenidrinato, una molecola utilizzata in caso di nausea e sensazioni di vertigini, efficace perciò pure per il mal d’auto. Il dimenidrinato si può assumere in capsule molli, e allora va preso circa mezzora prima della partenza. Oppure sotto forma di gomma da masticare, e in questo caso si deve prendere non appena compaiono i sintomi del mal d’auto. Attenzione: il dimenidrinato è controindicato assolutamente nei bambini con meno di 2 anni.

La newsletter di Tiassisto24

Resta informato su tutte le novità del mondo automotive e non solo. La nuova sezione dedicata alle news mensili del Mondo Tiassisto24. Sarà un appuntamento fisso per condividere i tanti accadimenti che avverranno nel nostro piccolo ecosistema, dal rilascio di nuovi funzioni e servizi, all’acquisizione di nuovi clienti e partners.

RESTA AGGIORNATO
Condividi questo articolo!