Rc Auto: alla Campania la “bandiera nera”

Condividi questo articolo!

Rc Auto in campania

Secondo un recente rapporto dell’Osservatorio UnipolSai Assicurazioni è emerso che la Campania è la regione in cui si trascorre più tempo al giorno in auto. È la regione in cui si percorrono meno km all’anno, ma allo stesso tempo è quella in cui un automobilista passa 1 ora e 32 minuti seduto dietro al volante. Il traffico rallenta la viabilità di un’intera regione che, ironia della sorte, è quella in cui l’Rc Auto costa di più. Non si va troppo lontano, ma si paga lo stesso tanto.

Campania: l’assicurazione auto è un salasso

Stilando un classifica delle città più esose d’Italia per quanto riguarda la polizza auto, ben tre città campane compaiono tra le prime cinque. Gli automobilisti di Napoli, Caserta e Salerno devono sborsare molto di più degli altri cittadini italiani per assicurare il proprio mezzo. Mediamente un automobilista napoletano dovrà spendere 1400€ in più rispetto ad uno residente ad Aosta (la provincia meno cara d’Italia), anche se nell’ultimo anno c’è stato un calo del 13% delle polizze auto.

Perché i campani pagano di più l’assicurazione auto?

Trovare una risposta unica a questa domanda è davvero difficile. Il numero di veicoli che circola è elevato, la qualità delle strade non è il massimo, il numero di truffe ai danni delle assicurazioni è sempre in crescita e manca, come nella maggior parte della città italiane, una giusta educazione stradale soprattutto tra i più giovani.

Per affrontare quest’ultimo punto, il Comune di Napoli e la Fondazione Ania hanno avviato un protocollo d’intesa volto a sensibilizzare i più giovani sulle regole e sulla sicurezza stradale. Eventi formativi all’interno delle scuole, che si serviranno anche delle nuove tecnologie, avranno il compito di “aprire gli occhi” ai cittadini più in pericolo quando si parla di mobilità (i giovani sono un quarto del totale delle vittime degli incidenti della strada).

Come abbassare il prezzo dell’ Rc Auto in Campania?

La riduzione del rischio è il fattore su cui bisogna “giocare” per cercare di ridurre i costi delle polizze assicurative. In Campania si potrebbe pagare molto di meno l’Rc Auto formando, sicuramente degli automobilisti più rispettosi delle regole e incrementando il controllo sulle truffe e polizze fasulle, ma sovvenzionando l’installazione a bordo delle vetture la scatola nera.

Monitorando l’utilizzo del veicolo, il comportamento dell’automobilista e degli eventuali sinistri stradali, il costo delle polizze auto potrebbe diminuire anche perché chi guida entrerebbe a far parte di un “circolo virtuoso di miglioramento” che gioverebbe in modo significativo sui suoi risparmi.

 

Richiedi un preventivo RC auto gratuito a tiassisto24, l’80% dei nostri clienti ha riscontrato un risparmio significativo rispetto alla polizza dell’anno precedente.

Richiedi subito un preventivo

oppure scarica la nostra app

tiassisto24 app

Condividi questo articolo!
2017-01-09T21:20:53+00:00 04.11.2014|Assicurazioni|

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.