Diminuiscono gli incidenti: -48% di morti rispetto a 10 anni fa

Condividi questo articolo!

Il numero di incidenti è in progressiva diminuzione. Nel 2012 gli incidenti con lesioni si sono ridotti del 10,3% rispetto al 2011. Se si considera l’intero decennio, i morti sulle strade sono diminuiti del 48,6%

incidente stradale grave

Diminuiscono gli incidenti sulle strade italiane. I dati Istat mostrano una sensibile riduzione dei decessi e dei feriti ta il 2011 e il 2012, anche se rimane ancora lontano l’obiettivo della comunità Europea che prevede un dimezzamento di questi valori entro il 2020. In Italia nel 2012 si sono verificati 184,500 incidenti stradali con lesioni a persone che, se rapportato ai dati del 2011, evidenzia un calo del 10,3%. In diminuzione anche il numero delle vittime, che scende del 5,3%.

Se si prende in considerazione l’intero decennio, si nota che il numero di morti è dimezzato. Nel 2012, la diminuzione del numero di morti rispetto al 2001 è stata del 48,6%, mentre nel 2011 si attestava sul valore -46,4%. La patente a punti, introdotta nel 2003, ha certamente contibuito alla sicurezza stradale, ma un grosso contributo è stato dato anche dai sempre più sofiisticati e numerosi dispositivi di sicurezza presenti a bordo delle auto.

Così il ministro dei trasporti Maurizio Lupi ha commentato i dati: “una sola vita umana persa è e resta una sconfitta per chi lavora per la sicurezza delle nostre strade, ma i dati, a dieci anni dall’istituzione della patente a punti, dicono che la strada intrapresa va nella direzione giusta”.
Rimani sempre aggiornato sulle novità del mondo automotive

Registrati su tiassisto24

oppure scarica la nostra app

tiassisto24 app

Condividi questo articolo!
2017-01-09T21:23:27+00:0012.07.2013|News|