Il mercato italiano dell’auto torna a crescere

Condividi questo articolo!

Fiat_chrysler_automobiles

“L’ingresso nel quarto trimestre dell’anno è positivo per il mercato dell’auto” ha dichiarato Roberto Vavassori, Presidente di ANFIA e continua confermando le previsioni di un 2014 in crescita e di una chiusura d’anno in segno positivo per la prima volta in sei anni. Sebbene le vendite non siano, ancora, tornate a buoni livelli tuttavia sono sei mesi consecutivi che il mercato italiano dell’auto conosce un aumento delle immatricolazioni e in particolare con un boom nel mese di ottobre del 9,21%, ovvero il 4,2% in più rispetto all’ottobre del 2013.

FCA sul mercato italiano dell’auto

Parte di questa crescita è assorbita dalla FCA (Fiat Chrysler Automobiles) che, realizzando 33 mila nuove immatricolazioni, segna un incremento del 5,6% rispetto all’ottobre 2013. Il vero boom lo fa il settore Jeep con una crescita del 136,8%, grazie soprattutto al nuovo modello Renegade che ha venduto qualsi 2 mila unità a un mese dal lancio. Anche la Lancia e l’Alfa Romeo vedono un incremento delle loro quote con rispettivamente un miglioramento delle loro vendite del +18,85% e del +5,9%.

FCA sul mercato USA

FCA registra ottimi risultati anche negli USA con un aumento delle vendite della Chrysler del 22% rispetto all’ottobre 2013, ovvero, il miglior risultato registrato dall’ottobre 2001 e l’ultimo gradino di una crescita consecutiva di 55 mesi. Il marchio Chrysler è la ditta automotive con il tasso di crescita più alto del mercato, grazie soprattutto a 5 modelli principali: Jeep Cherokee, Jeep Wrangler, Chrysler 200, Dodge Challenger e Dodge Dart. C’è da notare, in particolare, che le vendite di Chrysler 200 sono cresciute del 40% rispetto a ottobre 2013.

FCA sul mercato Iberico

Fca colleziona ottimi risultati anche in Spagna con una crescita in segno positivo del 32,3% rispetto all’ottobre del 2013, una crescita della Jeep del 80,4% e della Maserati del 200%.
Per essere sempre aggiornato sulle ultime novità del mondo auto e moto

Registrati su tiassisto24

oppure scarica la nostra app

tiassisto24 app

Condividi questo articolo!
2017-11-06T15:09:35+00:00 10.11.2014|News|

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.