Pneumatici invernali: dal 15 novembre scatta l’ordinanza

Condividi questo articolo!

pneumatici invernali

L’inverno è alle porte e prepararsi ad affrontare condizioni climatiche avverse, non con il proprio fisico ma alla guida della propria vettura, è un obbligo di legge ma soprattutto civico. Temperature più rigide, temporali e nevicate influiscono inevitabilmente sulla tenuta di strada di un veicolo in movimento. Riducendo la  velocità diminuirete la probabilità di incappare in problemi legati all’aderenza stradale, ma ciò che vi può garantire maggiore sicurezza è l’utilizzo di pneumatici invernali.

Pneumatici invernali: obbligatori o consigliati?

Montare pneumatici invernali non è solo un consiglio ma soprattutto un obbligo di legge. Andiamo con ordine. Con l’entrata in vigore della legge n.120 del 2010, gli enti proprietari di uno specifico tratto stradale possono emanare delle ordinanze per garantire una maggiore sicurezza stradale e quindi richiedere agli automobilisti di montare pneumatici invernali o usare catene da neve.

La direttiva ministeriale del 16 gennaio 2013, volta a chiarire una situazione caotica venutasi a creare in quegli anni, ha chiarito che fuori dai centri abitati, lungo le strade frequentemente interessate da precipitazioni nevose e fenomeni di pioggia ghiacciata nel periodo invernale, gli enti proprietari o concessionari di strade possono prescrivere che i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, siano muniti di pneumatici invernali ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio (leggi catene da neve).

Il periodo interessato da quest’obbligo è stato fissato, in modo da non confondere gli automobilisti, tra il 15 novembre e il 15 aprile.

Pneumatici invernali: la sicurezza prima di tutto

Perché montare gomme termiche? Semplicemente sono più sicure.

Si tratta di penumatici concepiti per mantenere una buona aderenza stradale anche in condizioni climatiche pessime, in questo modo potrete sfruttare al massimo anche i sistemi di sicurezza previsti dall’elettronica di bordo, e allo stesso tempo garantiscono spazi d’arresto minori in caso di frenata.

Pneumatici invernali: ma quanto mi costi?

Oggi avere un doppio treno di gomme per la propria auto, ovvero quattro pneumatici per affrontare il periodo invernale e quattro da montare per il periodo estivo, non è costoso come una volta. Il costo della sostituzione presso un centro convenzionato ammanta a qualche decina d’euro, almeno che non si tratti di gomme particolari, e sta prendendo piede il servizio di rimessaggio (non vi toccherà portare a casa gli pneumatici smontati). Infine non mancano iniziative commerciali che favoriscono l’acquisto di un treno di gomme invernali.

L’ultimo buon motivo per montare gomme invernali? Evitare una sanzione amministrativa davvero corposa

Registrati su tiassisto24

oppure scarica la nostra app

tiassisto24 app

Condividi questo articolo!
2018-06-19T16:02:08+00:00 11.11.2014|News|

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.