Multe con lo sconto del 30% entro 5 giorni

Condividi questo articolo!

multe con lo sconto del 30% entro 5 giorni

A partire dal 21 agosto 2013 è entrata in vigore la Legge 98 del 2013 che prevede la possibilità di pagare le multe con lo sconto del 30% entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notifica del verbale. Vediamo come funziona nel nuovo capitolo delle Guide Utili del blog di tiassisto24.

Come calcolare i 5 giorni

La multa può essere pagata ridotta del 30% solo se il pagamento viene effettuato entro 5 giorni dalla contestazione o notifica della contravvenzione.

Chiariamo: la contestazione è quando il poliziotto vi consegna la multa di persona, mentre la notifica è quando vi arriva la busta a casa.

Bisogna poi sapere che il termine di 5 giorni viene così calcolato:

  • In caso di contestazione o avvisi di accertamento (multa sul parabbrezza) si inizia a calcolare i cinque giorni da quello successivo all’evento. Se tale giorno cade di festivo, il termine si inizia a calcolare dal primo giorno feriale successivo.
  • Per le notifiche consegnate a casa, il calcolo parte dal giorno successivo.
  • In caso di comunicazione di avvenuto deposito per assenza del destinatario, il termine decorre dall’11° giorno dalla data di spedizione del CAD, sempre che l’interessato non ritiri l’atto prima del termine dei 10 giorni della compiuta giacenza.
  • In caso di notifica tramite messo e assenza del destinatario, i 5 giorni decorrono dopo i 10 giorni dalla spedizione della raccomandata di avviso o dal giorno di ritiro della sanzione.

Quando non è ammessa la riduzione

La legge viene applicata a tutti, sia proprietari dell’auto sia conducenti, ed anche se hanno avuto punti decurtati dalla patente. Lo sconto però non è valido per tutte le sanzioni, ma vengono escluse quelle per le violazioni più gravi, ovvero:

  • Violazioni per le quali è previsto la confisca dell’auto
  • Violazioni per le quali è previsto il ritiro della patente
  • Violazioni di natura penale (come guida sotto effetto di alcol o stupefacienti)
  • Violazioni per le quali non è consentito esplicitamente il pagamento in misura ridotta

Come  e dove effettuare il pagamento

Lo sconto del 30% deve essere calcolato senza arrotondamenti e le cifre devono essere calcolate esatte. Per chi avesse dubbi, può consultare la tabella pubblicata sul sito dell’Asap che indica le cifre esatte dopo lo sconto per ogni tipo di multa.

Una volta calcolato l’importo, il pagamento può essere effettuato tramite ricevitoria Lottomatica o Sisal, bollettino postale, oppure presso l’ufficio indicato dal verbale stesso.

In alcuni casi è anche possibile pagare con carta di credito, bancomat o bonifico bancario, ma solo a condizione che l’ufficio che ha emesso il verbale lo permetta.

In ogni caso le possibili modalità di pagamento devono essere riportate sul verbale dalla sanzione e in caso di contestazione immediata è possibile pagare la multa agli agenti che l’hanno effettuata, ma solo tramite POS e non in contanti.

Se, invece, pensi che la tua multa sia ingiusta e vorresti contestarla, usa qui il servizio di tiassisto24, in poche ore ti invieremo il parere di un esperto che ti dirà se la tua multa è ricorribile.

Condividi questo articolo!
2018-06-19T15:34:42+00:0002.07.2015|Multe|

11 Comments

  1. ornella bernasconi 28 marzo 2017 al 17:10 - Rispondi

    salve, mi è stata notificata una multa il 1/4/15, l’ho pagata con bonifico bancario come da modalità riportate sul verbale il 3/4/15,entro i 5 gg. quindi in misura ridotta, ora, in data odierna, quindi dopo 2 anni, ricevo una nuova notifica per il pagamento della stessa multa in quanto la valuta del pagamento è avvenuta dopo i 5 giorni. è corretto ?

    • Giuseppe Romagnoli 13 giugno 2017 al 12:00 - Rispondi

      Egr. sig. Ornella,
      comunichi o invi al comune che le ha inviato la multa, copia del bonifico inviato per il pagamento della prima multa. Controlli la data di valuta del bonifico inviato.
      Porgo cordiali Saluti

  2. Alberto 30 aprile 2017 al 8:13 - Rispondi

    Ho pagato una multa entro 5 giorni poi mi è arrivata dopo 20 giorni dicendo che non ho fatto un fax alla polizia municipale entro 10 giorni dal pagamento e quindi devo pagare 16 euro in più che posso fare?

    • Giuseppe Romagnoli 13 giugno 2017 al 11:54 - Rispondi

      Egr. Sig. Alberto,
      se era espressamente richiesto come procedura, le consiglio di pagare le 16 euro integrative, vista la somma irrisoria. fare un ricorso ad una multa di euro 16 non ha senso, stante che i costi del ricorso sono superiori al valore della multa
      Porgo cordiali Saluti

  3. Bernardo 10 luglio 2017 al 16:12 - Rispondi

    Ho ricevuto una multa per divieto di sosta di 50 euro. ( trovata Appesa al parabrezza)
    sulla multa
    la parte dove dice se paghi entro 5 giorni avrai lo sconto del 30% è stata sbarrata dall’agente che mi ha fatto la multa..
    Lo sconto è di 15 euro in teoria…
    Devo pagarla tutta intera? Quindi 50 euro…
    O vado al tabacchino e pago 35????? Con lo sconto applicato!!!! Help

    • Giuseppe Romagnoli 11 luglio 2017 al 10:00 - Rispondi

      Egr. Sig. Bernardo,
      provi contattare il comando dei vigili che le ha comminato la multa, così da farsi indicare l’importo esatto con lo sconto da dover pagare.
      saluti

  4. Andrea 29 luglio 2017 al 0:33 - Rispondi

    Gentilissimo Giuseppe, ho ricevuto una multa di 70€ il 07/11/2015 ( sabato) e l’ho pagata tramite bollettino venerdì 13/11/2015. Oggi dopo un anno e mezzo mi arriva richiesta di pagamento di 106€ entro 15gg o minacciano che l’importo aumenterà notevolmente. Cosa posso fare?
    Grazie

    • Giuseppe Romagnoli 31 luglio 2017 al 11:50 - Rispondi

      Egr. Andrea,
      ma il pagamento era con lo sconto entro i 5 giorni?. Se si ha pagato dopo i 5 giorni, doveva l’intero importo.
      Porgo cordiali saluit

  5. Andrea 1 agosto 2017 al 15:27 - Rispondi

    Si, lo sconto era per 5gg ( che io ho considerato lavorativi) , comunque di meno di 30€. Mentre la loro richiesta dopo 1 anni e mezzo è di 106€

  6. Eleonora 10 ottobre 2017 al 19:48 - Rispondi

    Mi è arrivata una multa per non aver rispettato uno stop venerdì 6/10/2017 con avviso di giacenza, l ho ritirata martedì 10/10/2017. Quando scadono i 5 giorni per avere lo sconto del 30% .. grazie in anticipo

    • Federico Bianca
      Federico Bianca 18 ottobre 2017 al 17:07 - Rispondi

      Salve, purtroppo i 5 giorni decorrono dal giorno in cui ha ricevuto l’avviso di giacenza. Cordiali saluti

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.