Pagare una multa a rate: ecco come fare.

Condividi questo articolo!

multa a rate

Se ci si trova in difficoltà e, per qualche motivo, non si riesce a pagare l’importo della sanzione amministrativa ricevuta, lo Stato Italiano permette di pagare la multa a rate. Ovviamente non tutti i cittadini possono accedere a questo servizio e non tute le sanzioni possono subire questo trattamento, quindi vediamo qui di seguito come funziona questa procedura nello specifico.

Multa a rate: chi può richiederla.

In seguito alla riforma del Codice della Strada del 2010 (legge 120/2010 art.38) e alla delibera del Ministero dell’Interno (circolare del 22/04/2011), è diventato possibile pagare un multa a rate. Secondo la norma possono richiedere questo tipo di dilazione solo i cittadini che si trovano in condizioni economiche disagiate, ovvero con un reddito familiare imponibile non superiore a 10628,16 euro annui.

In questi casi, il cittadino deve presentare la sua richiesta entro 30 giorni dalla data di notifica del verbale all’organo accertatore nonché al Prefetto (se l’organo accertatore è la polizia) o al presidente della giunta regionale, provinciale o al sindaco (se l’organo accertatore dipende da uno di questi organi). Entro 90 giorni, l’organo deciderà se concedere la rateizzazione e notificherà la risposta al richiedente. Se l’organo non invia nulla, entro questo termine, la richiesta deve essere intesa come respinta.

In caso di accentazione si deve fare attenzione ad eseguire con puntualità tutti i pagamenti. Se, infatti, non viene pagata la prima rata o, successivamente, due rate, il beneficio della rateizzazione decade e la multa raddoppia. Se la richiesta viene respinta, il richiedente deve pagare il suo importo originario dalla comunicazione del rigetto.

CONTESTA UNA MULTA CON L’APP
 

Per quanto riguarda la rateizzazione, i verbali singoli, anche se riferiti a più infrazioni di importo superiore a 200,00 euro possono essere così rateizzati:

– 12 rate se il verbale non supera i 2000,00 euro;

– 24 rate se l’importo del verbale è tra 2000 e 5000 euro;

– 60 rate se il verbale supera i 5000

Sull’importo rateizzato vengono aggiunti gli interessi e l’importo minimo di ogni rata non può mai essere inferiore ai €100,00.

Come rateizzare una cartella di Equitalia

Se hai dimenticato di pagare una multa per molto tempo e questa è stata convertita in una cartella esattoriale, sappi che, anche in questo caso, puoi richiederne la rateizzazione:

– Se il debito è inferiore ai 3.600 euro si può richiedere di dilazionare il pagamento in rate da 50 euro, compilando un modulo sul sito di Equitalia.

– Se il debito è inferiore ai 50.000, ma superiore a 3.600 euro basta compilare un modulo che si trova sul sito di Equitalia indicando il numero della cartella esattoriale e il numero di rate che si desidera pagare tenendo conto che l’importo non può essere inferiore ai 100 euro e il numero totale non può essere maggiore di 72.

– Se il debito è superiore ai 50.000 euro oltre al formulario bisogna provare, con una serie di documenti, che non si è pagato perché ci si trova in uno stato di difficoltà economica.

Nel luglio del 2016 sono state, poi, introdotte le cartelle amiche, cartelle che quando arrivano al contribuente hanno già inserito al loro interno il modulo di rateizzazione della cartella esattoriale.

Se, poi, hai ricevuto una multa o una cartella esattoriale che vuoi contestare, ricorda che puoi fare ricorso online con il servizio Help Multe di tiassisto24.

Con Help Multe, in sole 36 ore, un nostro avvocato ti dirà se il tuo verbale è ricorribile o meno. In caso di parere positivo, potrai procedere al ricorso: niente file ed atti da spedire, con tiassisto24 la procedura è tutta completamente online.

CONTESTA UNA MULTA CON L’APP
 

Condividi questo articolo!
2018-06-15T18:52:33+00:0003.08.2016|Multe|

19 Comments

  1. Jenan 17 agosto 2017 al 10:16 - Rispondi

    Salve a mi arrivata una multa di 100 ,80 a 26/06/2017 voglio farla a rate dove posso andare grazie

    • Federico Bianca
      Federico Bianca 16 settembre 2017 al 9:52 - Rispondi

      Gentile Sig. Jenan, deve leggere le istruzioni riportate sulla multa stessa. Cordiali saluti

  2. Giovanni 18 settembre 2017 al 9:39 - Rispondi

    Salve, ho chiesto la rateizzazione per delle multe e sono in ritardo con le prime 2 che sono gia’ scadute.Vorrei rimediare il pagamento di esse ma non so’ come comportarmi in quanto la seconda rata e’ gia’ scaduta da 8 giorni.Grazie

    • Federico Bianca
      Federico Bianca 18 settembre 2017 al 12:47 - Rispondi

      Gentile Sig. Giovanni, di norma la rata deve essere saldata prima che scada quella successiva. Quindi nel suo caso, è probabile che abbia perso la rateizzazione. Le consigliamo però di consultare l’ente che ha disposto la rateizzazione. Cordiali saluti

  3. Massimiliano Blasi 18 settembre 2017 al 10:50 - Rispondi

    Buongiorno ho fatto Strike pensando che in automatico la mia assicurazione rinnovata la polizza invece no ora in più avendo la revisione scaduta mi ha fermato la polizia e sequestrato il libretto della vettura con relative multe.a chi chiedo la rateizzazione? E se si può posso utilizzare la vettura ovviamente revisionandola o devo prima pagare tutte le rate per poter muovere la vettura?

    • Federico Bianca
      Federico Bianca 18 settembre 2017 al 12:56 - Rispondi

      Gentile Sig. Massimiliano, l’art. 193 CdS stabilisce che chi circola senza assicurazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 849,00 a € 3396,00, sanzione che nella maggior parte dei casi viene poi ridotta di un terzo. La multa va pagata nei termini indicati nel verbale, ma per riottenere la disponibilità del veicolo bisogna contemporaneamente riattivare la polizza di assicurazione RC Auto per almeno sei mesi. Altrimenti il veicolo viene confiscato. Cordiali saluti

  4. Pietro 19 settembre 2017 al 9:34 - Rispondi

    Ho 5 rate di una multa stradale ( limite di velocità) da pagare la prima entro il 30 settembre ma nn posso pagarla, che succede se parto dalla seconda? Cosa posso fare?

    • Federico Bianca
      Federico Bianca 20 settembre 2017 al 21:18 - Rispondi

      Gentile sig. Pietro, Le consiglio di pagare la prima entro la data in cui dovrà pagare la seconda (in pratica: la prima rata scade il 30/09, la seconda ad esempio il 30/10: paghi la prima entro il 30/10 e così via di mese in mese). Cordiali saluti

  5. Andrea 25 settembre 2017 al 20:40 - Rispondi

    Buongiorno
    Multa per Ztl e di conseguenza mi è arrivata la multa di 700 euro per mancato passaggio auto entro i termini…forse dalla prima violazione sono arrivati a vedere la seconda?

    Per le rate devo presentare dichiarazione redditi ecc??ma possibile che solo chi è disagiato a 10000 Eur abbi a diritto??
    Grazie e scusate per le due domande

    • Federico Bianca
      Federico Bianca 30 settembre 2017 al 9:38 - Rispondi

      Buon giorno Sig. Andrea,

      per la rateizzazione deve chiedere al comune che ha elevato le multe. Ogni comune ha le sue regole. Cordiali saluti

  6. giovanna 9 ottobre 2017 al 16:42 - Rispondi

    Buongiorno sono Giovanna, a luglio 2016 prese una multa mio marito con la mia auto intestata a me, ma lui guidava con
    la patente scaduta. Verbale a me intestato di 5000€ chiedo la dilazione di pagamento e me la consentono solo 4 rate
    ma non potendola pagare, ora mi giunge una comunicazione da pagare entro 30/10/17 di 15000€.
    Perche’ non potevano farla almeno 12 o 24 rate ?
    ho presentato i redditi e non erano superiori a 20000€ totali….cosa faccio ora per chiedere di dilazionare i 15000 ?
    non c’e’ ancora la cartella equitalia/agenzia dell’entrate quindi ?
    grazie attendo

  7. tommaso 10 ottobre 2017 al 7:57 - Rispondi

    se sono in ritardo nel pagamento di una rata di una multa rateizzata c’è un surplus da pagare?

    • Federico Bianca
      Federico Bianca 18 ottobre 2017 al 17:06 - Rispondi

      Salve Sig. Tommaso, certamente ci sarà un surplus da pagare. Cordiali saluti

  8. isabella 12 ottobre 2017 al 14:18 - Rispondi

    Buongiorno,
    gradirei sapere se per la rateizzazione delle multe dipende dall’importo della multa stessa e dalla tipologia o se l’unico requisito per avere tale agevolazione e il reddito che deve essere al di sotto dei 10.000 circa euro.
    grazie

    • Federico Bianca
      Federico Bianca 18 ottobre 2017 al 17:08 - Rispondi

      Salve, la rateizzazione dipende dal reddito e dall’entità della sanzione da rateizzare. Cordiali saluti

  9. Lucia 12 ottobre 2017 al 16:54 - Rispondi

    Mi hanno fermato i carabinieri e mi hanno dato una multa di quasi 800 € perche’ la macchina aveva il fermo amministrativo. la posso pagare rata ?grazie

    • Federico Bianca
      Federico Bianca 18 ottobre 2017 al 17:09 - Rispondi

      Salve, credo che si possa rateizzare come ogni altra sanzione amministrative. Si informi dall’ente che ha emesso la multa. Cordiali saluti

  10. Nunzio 30 ottobre 2017 al 12:26 - Rispondi

    Come posso fare a pagare una Multa a rate per mancato pagamento revisions?

    • Federico Bianca
      Federico Bianca 8 novembre 2017 al 22:27 - Rispondi

      Gentile utente, deve contattare l’ente che ha emesso la multa e chiedere loro informazioni. Cordiali saluti

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.