È possibile ricevere l’annullamento di un verbale per eccesso di velocità? Se si quando può succedere? Come abbiamo visto in uno dei nostri precedenti articoli, è possibile avere l’annullamento di una sanzione successivamente alla richiesta di un ricorso, in casi particolari. Nello specifico andiamo a raccontarvi il caso di un annullamento di un verbale per eccesso di velocità segnalato da un autovelox non a norma.

Annullamento verbale per mancati controlli periodici sull’autovelox

Con la sentenza n. 458/2021 il Giudice di pace di Barcellona Pozzo di Gotto, accoglie il ricorso della società ricorrente a cui è stato inviato il verbale di contestazione per eccesso dei limiti di velocità, rilevato tramite autovelox. La società Una Srl ha richiesto il ricorso del verbale ricevuto ottenendo di fatto l’annullamento, perché l’apparecchiatura, che ha segnalato l’eccesso di velocità inviato alla società ricorrente, non aveva i certificati di taratura periodici e le verifiche aggiornate e che negli atti mancasse la prova della responsabilità della società suddetta.

La sentenza è stata pubblicata dal sito Studio Cataldi da cui abbiamo appreso la notizia. Tale sito ha intercettato l’avvocato che si è occupato della sentenza l’ha inviata per la pubblicazione allo Studio.

Due mancanze la taratura periodica e la prova della responsabilità, generano l’annullamento del verbale

Ai sensi della legge del codice della strada la società Una Srl, ha ricevuto il verbale per eccesso di velocità, prodotto da un autovelox. Il Giudice di Pace del paese Barcellona Pozzo di Gotto ha ricevuto il ricorso da parte della società, ricorso che richiedeva l’annullamento del verbale per eccesso di velocità. L’autovelox in questione aveva un grosso problema di fondo: aveva i certificati di taratura e le verifiche di funzionalità datate 2019. La sentenza è del 2021, si presume che in due anni era il caso di effettuare nuove tarature e verifiche all’autovelox, che lo ha reso di conseguenza inattendibile.

Infatti la Corte Costituzionale ha sottolineato l’importanza di effettuare tarature e verifiche periodiche almeno una volta l’anno ai dispositivi di segnalazione della velocità stradale per evitare l’annullamento dei verbali che vengono prodotti in caso di superamento dei limiti.

Hai ricevuto una multa?
Pagala o se hai dubbi contestala, tutto online!

Carica il verbale e con la consulenza di Elliot potrai avere un parere sull’effettiva ricorribilità della multa. Altrimenti puoi pagarla comodamente online!

Scopri come

Oltre alla mancata taratura e verifica dell’idoneità dell’autovelox, l’Amministrazione comunale non ha verificato l’effettiva violazione e agli atti emergono elementi tali da effettuare l’annullamento del verbale. Consigliamo quindi agli organi di polizia di aggiornare i dispositivi elettronici per la gestione della velocità stradale, e sollecitare le Amministrazioni a richiedere tali controlli perché le spese possono essere addebitate a loro. Infatti in questo caso il Giudice di Pace ha dato al Comune l’onere di pagare le spese derivate dalla sentenza di annullamento di questo verbale.

Se hai preso una multa ti consigliamo di consultare tutte le possibilità di ricorso elencate sul nostro sito www.tiassisto24.it/multe in fondo alla pagina. Potrai avere anche tutte le informazioni sul nostro servizio HelpMulte24 e in caso di verbale non dovuto, richiedere il ricorso grazie ai nostri esperti e chissà che non riceverai anche tu l’annullamento.

Condividi questo articolo!