Liquido di raffreddamento

Condividi questo articolo!

liquido di raffreddamento

Tra i vari controlli da fare per mantenere sempre efficiente la vostra auto c’è il rabbocco dei liquidi e tra questi anche del liquido di raffreddamento o liquido radiatore. Controllarlo non è un’operazione troppo difficile basta semplicemente parcheggiare la macchina su una superficie pianeggiante e verificare che il livello del liquido si trovi tra le tacche di massima e di minima indicate sulla vaschetta di espansione, generalmente situata nel cofano della macchina.

Ma cos’è il liquido di raffreddamento e a cosa serve?

Come il nome specifica, il liquido di raffreddamento ha il compito di assorbire il calore generato dal motore e mantenerlo il più possibile ad una temperatura d’esercizio efficiente per evitare il rischio di fondere. Una volta assorbito il calore il liquido arriva nel radiatore dove viene raffreddato a contatto dall’aria generata da una ventola così da rientrare di nuovo  a contatto col motore e continuare a fare il suo “duro” lavoro. 

Consigli sul rabbocco o sostituzione del liquido di raffreddamento

Se controllando il livello del liquido notate che è sotto o quasi al di sotto della linea del minino indicato sul serbatoio, bisogna rabboccarlo. Una volta come liquido di raffreddamento veniva usata la semplice acqua, ma ormai da diversi anni si usa una miscela composta da anticongelante e sostanze anti-corrosive. Quindi, attenzione a non eseguire rabbocchi alla “cieca”, i liquidi non sono sempre miscelabili tra loro, anche in presenza della stessa colorazione, e soprattutto non tutti sono pronti all’uso, ma molti vanno diluiti con acqua, in percentuale riportata sulla confezione, prima di essere introdotti nella vaschetta.

Se dovete rabboccare il liquido perché vi siete accorti che è sotto il livello di norma o perché vi si è accesa la spia dell’acqua presente sul cruscotto, ricordatevi assolutamente di non svitare immediatamente il tappo del contenitore del liquido di raffreddamento e aspettate che questo si raffreddi prima di procedere: l’elevata temperatura e la forte pressione del liquido possono essere molto pericolose.

Se, quindi, dovete rabboccare o ancora di più sostituire il liquido vi consigliamo di affidarvi alle mani di un esperto che saprà come usare i differenti tipi di liquido e provvederà a svuotare l’intero sistema, pulendolo da eventuali residui e a riempiendolo con del nuovo liquido, pronto a raffreddare i “bollenti spiriti” del vostro motore.

Per prenotare il rabbocco o la sostituzione del liquido di raffreddamento a prezzi scontati.

Registrati su tiassisto24

oppure scarica la nostra app

tiassisto24 app

Condividi questo articolo!
2017-11-06T15:16:04+00:0002.09.2015|Guide utili|

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.