Condividi questo articolo!

Il bollo auto è una tassa che riguarda tutti i possessori di un veicolo. L’imposta è legata alla proprietà e non all’utilizzo del mezzo, pertanto sono chiamati a versarla anche quelli che non circolano abitualmente. Il pagamento viene corrisposto alle regioni. Il prezzo varia a seconda della potenza espressa in kiloWatt riportata sul libretto di circolazione. Qualora questo valore non sia presente, per effettuare il calcolo bollo auto è sufficiente moltiplicare i CV (cavalli vapore) per 0,736. A partire dall’1 gennaio 2019 gli autoveicoli e motoveicoli di interesse storico e collezionistico, accreditati di un certificato di rilevanza storica rilasciato da ASI, FMI o registri storici Lancia, Italiani Fiat o Alfa Romeo, immatricolati da oltre 20 anni hanno diritto a una riduzione del 50% del totale. Dopo 30 anni dall’immatricolazione, invece, il versamento non è più dovuto.

Dove e quando effettuare il pagamento del bollo

Il bollo autoveicoli ha cadenza annuale e il relativo pagamento, da fare entro la fine del mese successivo a quello di scadenza, può essere effettuato in più modi.

  •         Presso qualsiasi ufficio ACI
  •         Online su TiAssisto24, sul sito dell’ACI, di Poste Italiane o tramite servizi di home banking
  •         Presso qualsiasi ufficio postale
  •         Nelle tabaccherie convenzionate

Poiché la gestione non è affidata a un ente unico per l’intero territorio nazionale, non sempre è possibile provvedere al versamento online. Non possono farlo ad esempio gli abitanti di Friuli-Venezia Giulia, Marche, Sardegna, Trentino Alto Adige e Veneto, ovvero le regioni nelle quali la tassa non è gestita dall’ACI.

Hai dimenticato di pagare il bollo? Ricorda tutte le scadenze con tiassisto24!

Con un’unica app potrai avere sotto controllo tutte le scadenze di tutti i tuoi veicoli, come bollo, revisione, assicurazione, manutenzioni e tanto altro ancora.

Fatti aiutare

Calcolo bollo e sanzioni

Prima di effettuare il pagamento è necessario conoscere la somma dovuta. I calcoli bolli vengono generati automaticamente una volta inserito il numero di targa del proprio veicolo e dopo aver specificato se si tratta di un’auto o una moto. Dopo aver immesso i dati, il sistema restituisce i dettagli quali potenza del motore, alimentazione e categoria delle emissioni inquinanti. A questo punto sarà possibile provvedere al pagamento. Se si effettua online, a seconda dell’istituto bancario al quale ci si appoggia è possibile l’aggiunta delle commissioni.

Ricorda che il pagamento del bollo auto è obbligatorio sia quando si acquista un’auto nuova che quando se ne compra una usata. Se si effettua in ritardo, ma entro i primi 15 giorni dalla scadenza, è prevista una sanzione pari allo 0,1% dell’importo per ogni giorno. L’aggiunta è dell’1,5% al giorno se si paga entro 30 giorni, dell’1,67% al giorno entro tre mesi e del 3,75% se la corresponsione avviene entro l’anno. Superati i dodici mesi, invece, la maggiorazione è del 30% rispetto all’importo originario.

Se gli impegni quotidiani ti rincorrono e hai bisogno di un valido alleato, rivolgiti a noi. Registrandoti a TiAssisto24 oltre a poter pagare il bollo auto, avrai un reminder di tutte le scadenze connesse al tuo veicolo e alla sua manutenzione. Cosa aspetti? Passa a trovarci e continua a goderti la strada.

Condividi questo articolo!